Il miracolo numerico del Corano

Allah l’Altissimo disse:

“Di’: “Se anche si riunissero gli uomini e dèmoni per produrre qualcosa di simile di questo Corano, non ci riuscirebbero, quand’anche si aiutassero gli uni con gli altri”.

Sfida

questa affermazione è una sfida a tutto il mondo che è durata dal tempo del Profeta, sfida che porta in ogni momento delle novità: nei nostri tempi scopriamo una nuova forma di questa sfida e di questo miracolo, quello dei numeri delle lettere e delle parole del Corano che sono messi secondo un ordine straordinario, sono contati secondo delle formule matematiche precise e significative, dalle formule più semplici a quelle più complicate. Un ordine che non può essere mai fatto da un autore umano, ma che non lascia spazio alla casualità e la fatalità ma è pensato con “grande attenzione”.

“Questo è davvero un Libro venerato, 42. non lo tange la falsità in niuna delle sue parti. È una rivelazione da parte di un Saggio, Degno di lode.”